Immersive Virtual Museum: From the re-use of Open Data Challenge Nocera data

In the Municipal Library R. Pucci of Nocera Inferiore (Salerno), is presented by prof. Vittorio Scarano, a Virtual Museum with Open Data. With the re-use of data from the Open Data Challenge di Nocera , it is possible to access the data collected through immersion in a 3D virtual world. The results of the project will be presented at the World Conference of the Digital Government Association ( DBO.2019) ) in Dubai

Museo Virtuale Immersivo: Dal riutilizzo dei dati dell’Open Data Challenge Nocera

Nella biblioteca Comunale R.Pucci di Nocera Inferiore (Salerno), viene presentato dal prof. Vittorio Scarano, un Museo Virtuale con gli Open Data. Con il riutilizzo dei dati dell’Open Data Challenge di Nocera, è possibile accedere ai dati raccolti attraverso l’immersione in un mondo virtuale in 3D. I risultati del progetto saranno presentati a Dubai alla World Conference della Digital Governement Association (DBO.2019).

“Rappresenta il dataset!” contest lanciato dal Team regionale Open Data

Il team regionale Open Data lancia il contest “Rappresenta il dataset”, sul portale Open Data di Regione Campania  per la valorizzazione degli Open data.

E’ una iniziativa che permette di valorizzare le conoscenze e le competenze tecnico-operative per realizzare i dati in formato aperto sia per fini di ricerca, analisi che per fini giornalistici. I dati potranno essere visualizzati con uno strumento che permette di utilizzare sia i dati presenti sul portale della Regione Campania  che i dati di tutti i portali di Open Data (CKAN, DKAN, Socrata etc) che abilitano le richieste via API. Lo strumento per la visualizzazione è stato realizzato dal team di ISISLab, guidato dal prof. Scarano del Dipartimneto di Informatica, Università di Salerno, il progetto europeo   ROUTE-TO-PA.

“Premio OpenGov Champion 2019”: Regione Campania finalista

Il progetto “Open Data Campania”  coordinato dal Team regionale Open data  e in collaborazione con i protagonisti della ricerca (REA- Research Executive Agency per Horizon 2020, Università di Salerno, Dipartimento di Informatica, Prof. Vittorio Scarano), con successivi contributi da imprese hi-tech (Gruppo Almaviva) e società specializzate in servizi innovativi per la PA (ForumPA)  è uno dei finalisti per il  premio “OpenGov Champion 2019” per la categoria “Trasparenza e Open data”.

Data Journalism:Interpretazione dei dati per la loro valorizzazione

Vittorio Scarano partecipa al seminario di Open Data Campania a Napoli: “Data Journalism: Interpretazione dei dati per la loro valorizzazione”, rivolto in particolar modo a tutti gli operatori dell’informazione chiamati a concorrere alla corretta apertura e interpretazione dei dati” 

Seminario di Data Journalism con Vittorio Scarano

Corsi di Training per il progetto “Open Data Campania”

In Aprile 2019, sono state organizzate a Napoli (Italia), presso il “palazzo Armieri”,  sede regionale, due settimane di sessioni laboratoriali,  per il progetto “Open Data Campania”,  guidate dal prof.  Vittorio Scarano, Università di Salerno.

 Attraverso una serie di brevi presentazioni e di attività personali laboratoriali, i partecipanti scopriranno come è possibile creare dataset e visualizzazioni. Per la creazione di dataset, in particolare, sono stati illustrati i principi di progettazione agile, e di continuo controllo della usabilità del dataset, insieme alla guida alla metadatazione efficace mediante DCAT-AP_IT. Alla fine, ogni partecipante avrà coperto l’intero ciclo di produzione di un dataset, fino alla pubblicazione finale su un server CKAN.

Attività Laboratoriali in Regione Campania

Sessione di training interna condotta dal prof. V. Scarano, Dipartimento di Informatica, per introdurre la piattaforma  “Open Campania Crea” e trasferire al personale regionale le competenze necessarie per la gestione autonoma degli Open Data .

Collaborazione con il progetto “Open Data Campania” della Regione Campania

Collaborazione con il progetto regionale dei dati aperti “Open Data Campania ”. Il progetto  ha l’obiettivo di diffondere sul territorio campano la cultura del dato (Open Data),  per permettere l’utilizzo dei dati nel prendere decisioni e attraverso le immagini (interattive ) mirare a spiegare i dati.

Inoltre l’ obiettivo è di costruire una community interna sugli Open Data e trasferire al personale regionale le competenze necessarie per la gestione autonoma degli Open Data.

L’idea alla base è quella di incoraggiare un cambiamento nel modo di lavorare sui dati e di introdurre modalità collaborative e di co-creazione dei dataset che, una volta sperimentate internamente, possano essere estese anche all’esterno, coinvolgendo comunità più ampie e stakeholder del territorio.

La piattaforma per la Regione Campania, realizzata con il progetto europeo ROUTE-TO-PA, denominata “Open Campania crea”, permette la collaborazione sociale  e cocreazione di dati utilizzando i dati aperti attraverso tipi diversi di visualizzazioni (datalet), realizzate con uno strumento che guida l’utente sia  più esperto o meno esperto.  Una caratteristica principale della piattaforma “Campania crea” è la creazione di dataset, in modo collaborativo e in real-time.

La piattaforma “Open Campania Crea” pubblicherà i dati con licenza di tipo aperto per garantire la fruibilità dei dati, inoltre introduce un processo che mira a rendere i dati utilizzabili, introduce standard (DCAT-AP) per l’usabilità dei dati  e indicatori di qualità per rispettare alcuni adempimenti giuridici quali tutelare eventuali informazioni sensibili, proteggere i diritti dei proprietari dei dati e incoraggiare un uso corretto dei dati.